Tu sei qui

Le opinioni

di GAETANO AZZARITI

L'ultimo strappo contro il Parlamento

02/01/2019 - 14:52 / 0 commenti
Fa piacere vedere la maggioranza di ieri, passata all’opposizione, riscoprire il valore della Costituzione. Lo diciamo senza ironia, sperando che non sia solo una ragione tattica, ma l’inizio di un nuovo corso. Così come – con altrettanto candore d’animo –...
di WALTER BAIER*

Non è più tanto divertente

28/12/2018 - 15:28 / 0 commenti
L’obiettivo dei partiti neofascisti è di ottenere il potere governativo per conquistare lo stato, ristrutturarlo e governare in modo autoritario. Ecco perché la partecipazione di questi partiti ai governi non è solo un episodio spiacevole che rimarrà fine a...
di ANDREA LIGNANI MARCHESANI

Un Dirigente non può fare Ponzio Pilato: doveroso dare un'opinione agli organi istituzionali

21/12/2018 - 10:50 / 0 commenti
Non è possibile unirsi alla pioggia unanime di elogi per il nuovo Comandante dei Vigili Urbani. Ovviamente non  si vogliono mettere in dubbio capacità e competenze ma non ci possiamo associare alla sua posizione pilatesca sull'armamento dei vigili urbani. L'...
di RANIERO LA VALLE

L’Italia non c’è

16/12/2018 - 22:12 / 0 commenti
Quando la famigerata “casta” dei politici governava il Paese, l’Italia uscita a pezzi dalla guerra era completamente in mano alla NATO e agli Stati Uniti e vigilata dagli alleati europei più di quanto non lo sia oggi nell’Unione Europea. Eppure l’Italia...
di LEONARDO CAPONI

In ricordo di Spartaco Piccinelli

06/12/2018 - 21:13 / 0 commenti
Lo chiamavamo scherzosamente “Spartico” chiosando il dialetto tifernate e dell’Alta Umbria e il suo modo di presentarsi. A molti, oggi, il nome di Spartaco Piccinelli dirà poco. E’ stato l’alfiere e il portabandiera di Rifondazione comunista a S. Giustino (S...
di Riccardo Petrella*

L’abbraccio mortale tra sinistra progressista e sovranismo nazionalista xenofobo

12/11/2018 - 18:52 / 0 commenti
Fra i numerosi segni della crisi strutturale di valori ed identitaria della sinistra progressista v’è, da alcuni anni, il suo (nuovo) ripiego sulla sponda del sovranismo nazionalista. Lungi dall’essere salvatore sul piano dell’esistenza politica, esso si...

Pagine